Massaggio neonatale

Non è una tecnica. E’ un modo di stare con il proprio bambino.
Il massaggio del bambino è un’antica tradizione presente in culture di molti paesi. Recentemente è stata riscoperta e si sta espandendo anche nel mondo occidentale.

Il massaggio del neonato
L’evidenza clinica e recenti ricerche hanno inoltre confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a diversi livelli.
Con il massaggio possiamo accompagnare, proteggere e stimolare la crescita e la salute del nostro bambino
E’ un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con il proprio bambino.
Favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore-bambino.
Favorisce uno stato di benessere nel bambino.
Facilita la conoscenza delle varie parti del corpo sviluppando l’immagine di sé, così da far sentire il bambino aperto, sostenuto ed amato.
Aiuta il bambino a scaricare e dare sollievo alle tensioni provocate da situazioni nuove, stress o piccoli malesseri.
Stimola e fortifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale, poiché previene e dà sollievo al disagio delle coliche gassose.
Può rivelarsi un buon sostegno nei disturbi del ritmo sonno-veglia.
E’ un’esperienza di profondo contatto affettivo tra genitore e bambino e in questo modo favorisce il rilassamento di entrambi.
Nutre e sostiene nell’arte di essere genitori.
Presso la nostra U.O. proponiamo il corso di massaggio neonatale.

Associazione italiana massaggio infantileL’insegnamento è offerto a genitori con il bambino in gruppo o singolarmente. Il corso consiste in 4/5 incontri della durata di un’ora e mezza circa, in cui si affrontano i diversi argomenti:

  • la teoria e la pratica del massaggio
  • il rilassamento del bambino
  • discussione sul legame madre – padre – bambino
  • la comunicazione non verbale ( sorriso, contatto attraverso lo sguardo, contatto attraverso la pelle…)
  • come variare il massaggio durante la crescita del bambino
  • il trattamento, attraverso il massaggio del bambino, di manifestazioni molto frequenti nella primissima infanzia quali stipsi, meteorismo, coliche addominali, il pianto
  • il massaggio ed il bambino prematuro, ospedalizzato, disabile, in adozione, in affidamento

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *